sabato 24 aprile 2010

Roberto Baldazzini - Le quattro stagioni della Resistenza

Le amministrazioni Comunali di Sestola e Fanano, in provincia di Modena, celebrano la ricorrenza del 25 aprile 2010 – Festa della Liberazione.

All'interno del programma della Festa della Liberazione, il giorno 24 aprile 2010 alle ore 11.00, in piazza del Municipio, a Fanano, presso la sala degli Scolopi (ufficio Fanano E'), si inaugura con aperitivo la mostra del disegnatore Roberto Baldazzini con le tavole del suo ultimo fumetto sulla guerra partigiana ambientato sui monti di Fanano. La mostra rimarrà aperta fino al 2 maggio.

Le quattro stagioni della Resistenza.

Di Roberto Baldazzini

“Il mio nome è Alfredo” narra la storia di un ragazzo, Diego, che scappa in montagna, nella zona di Fanano, per evitare l'arruolamento forzato nella Repubblica Sociale Italiana. Siamo nel novembre del 1943, quando, dopo l'8 settembre, l'Italia si trova “occupata” dagli alleati al centro - sud e dai tedeschi al nord. Questi ultimi considerano gli italiani dei traditori.

Diego, diciottenne, ha solo sentito parlare dei “ribelli” da amici, ma il suo primo obbiettivo è quello di evitare di andare sotto le armi: i bandi del novembre di quell'anno includono anche la sua leva. Non ha le idee chiare, ha paura, non ha nessuna intenzione di combattere, ma entra comunque in contatto con i”ribelli” e inizia con loro il cammino. Le difficoltà lo spaventano, la voglia di rinunciare è forte, ma gli eventi gli impediranno di cambiare strada: dovrà scegliere in fretta e assumere delle responsabilità. Di fronte alla crudeltà dei repubblichini e dei tedeschi il suo riscatto diventa inevitabile!

Contribuisce a comporre un quadro introspettivo della narrazione, oltre a quasi tutti personaggi, in particolare la figura del padre di Diego, un sottufficiale della Repubblica Sociale, che cerca, suo malgrado, di salvare il figlio da una brutta fine!

In mostra saranno esposte le 70 tavole che compongono la storia a fumetti. Il lavoro è in progress, la maggior parte sono a matita ma il testo è completo quindi è possibile leggere la storia dalla prima all'ultima pagina!

“Il mio nome è Alfredo” è la prima storia dei un progetto più ampio che va sotto il titolo di “Le quattro stagioni della Resistenza”. Roberto Baldazzini vuole indagare con storie minimaliste, ambientate nella provincia di Modena, dov'è nato e vive, momenti che sono appartenuti a uno dei più importanti capitoli della storia della Repubblica italiana dell'ultimo secolo.

Per un contatto diretto con l'autore: info@baldazzini.it

Roberto Baldazzini (Vignola, 1958) pubblica la sua prima storia a fumetti, su sceneggiatura di Daniele Brolli, nel 1982 sulla rivista «Orient Express» diretta da Luigi Bernardi. Prosegue su Comic Art la sua esperienza di fumettista e insieme a Lorena Canossa crea Stella Noris. Si impone con un segno originale e le sue graphic novels vengono tradotte e pubblicate in volumi in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Sudamerica. Contemporaneamente inizia a lavorare anche per la pubblicità, per il design e come illustratore («Vanity», «Marieclaire»). Nel 1995 inizia la collaborazione con la rivista «Blue» sulle cui pagine crea Ginger&Rogers, Casa Howhard, Chiara Rosenberg (con i testi di Celestino Pes), Aura, Beba. Nel 1997 crea una importante campagna pubblicitaria per la Tim. Oggi è considerato uno dei disegnatori fetish più importanti del mondo, amato da Sottsass, da Moebius e da Nanni Balestrini, Baldazzini ha ampliato le sue esperienze artistiche dalla pittura, con diverse personali in Italia, in Francia e negli USA, alle elaborazioni digitali del segno e della fotografia.

Il suo sito ufficiale è www.baldazzini.it




http://tinyurl.com/29z5qlf

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails